Tour nei Canyon di Osumi

Tour nei Canyon di Osumi

Destinazione

Canyon di Osumi, Berat (1 giorno)

25€ / per persona

La regione meridionale di Skrapar, una delle destinazioni turistiche più popolari in Albania, ha lanciato la sua stagione turistica 2018 con un’infrastruttura migliorata per gli amanti del rafting lungo il canyon di Osumi.

Skrapar è un comune di circa 12.500 abitanti, situato a circa 33 km da Berat e a 172 km a Tirana, ma le infrastrutture stradali non lo rendono accessibile in meno di tre ore di auto.

Migliaia di appassionati di rafting e di turismo d’avventura da tutta Europa hanno ‘scoperto’ il suo canyon, che offre opportunità di praticare sport come rafting, kayak e molti altri all’aria aperta come il climbing e le escursioni in mountain bike.

Oltre al canyon, Skrapar vanta anche il monte Tomorr, luogo di pelligrinaggio per i credenti Bektashi e per pellegrini delle altre religioni. Ogni anno, ad Agosto, credenti e pellegrini si recano sul monte per commemorare Abbas ibn Ali, che morì nella battaglia di Karbala nel settimo secolo d.c in un pellegrinaggio che credeva portasse salute e fortuna.

I Bektashi, una fede musulmana ultraliberale con radici nel Sufismo e nell’islamismo sciita ed una delle quattro principali religioni in Albania, costituiscono il 2/3% della popolazione e sono concentrati per lo più nel sud del paese.

Il canyon di Osumi

Il canyon del fiume Osumi è una delle attrazioni naturali più spettacolari dell’Albania. Durante la primavera, l’acqua alta derivata dallo scioglimento della neve consente di esplorare tutti i 26 km del canyon del fiume.

La primavera è anche il momento migliore per vedere le numerose cascate dei canyon, che tuonano dall’alto mentre i visitatori passano sotto sulle barche. Alla fine dell’estate, quando l’acqua è bassa, non è possibile andare in barca per tutta la lunghezza del canyon ma ci sono possibilità di altre escursioni meravigliose.

I bordo-canyon sono notevoli per il lro ecosistema unico che conserva la vegetazione su entrambi i lati per tutto l’anno: cespugli mediterranei, come la brughiera e la radica, prosperano insieme a un ecosistema ricco e vivace di flora e fauna. Sulle pendici del canyon, l’attività erosiva ha creato pareti con piccole caverne da esplorare.

Alcune delle formazioni rocciose nel canyon hanno nomi fantasiosi come la Cattedrale, l’Occhio e la Porta del Demonio, secondo una descrizione di ‘Western Balkans Geoturism MapGuide’.

Incluso nel prezzo

  • Transporto
  • Guida

 

Non incluso

  • Rafting – 35 € Extra
  • Pranzo
  • Partenza da Tirana alle 06:00 (Partenza da Durazzo alle 07:00) Dopo l’incontro con il gruppo e la guida, ci dirigeremo verso la nostra destinazione Skrapar. Durante la strada, fermarsi a Bogovë per goderci il caffè del mattino nelle attrazioni della fauna selvatica.
  • Dopo la sosta del caffè, ci dirigiamo verso i canyon. Lungo la strada potremo godere delle ramificazioni del fiume Osumi e delle alte vette del Monte Tomorri. Verso le 11:00 raggiungiamo i canyon da dove inizieremo la nostra esplorazione a piedi. Potremo visitare i canyon, il mulino del padre, la capanna della sposa (da dove apprenderemo una leggenda viaggiando) Il piccolo ponte, così come il monumento culturale – Kasabash Bridge. Gli appassionati di rafting inizieranno la loro avventura navigando attraverso le acque del fiume Osumi mentre si godono tutta la bellezza del canyon. Questa fantastica passeggiata dura circa 2 ore o 2 ore e 30 minuti. Altre persone a cui piace godersi la natura senza fare rafting possono
    essere parcheggiate nella zona Snow at the Hambull e possono visitare una parte del canyon o tornare nella città di Corovodes per dare il benvenuto agli altri membri del gruppo rafting. In piedi nel centro di Corovode sul lungofiume di Osumi o camminando sui marciapiedi e sui ciottoli di questa piccola città pulita e altamente strutturata.
  • Al ritorno ci fermeremo alla cascata di Bogovo dove ci fermeremo per il pranzo (opzionale). Dopo pranzo nella natura, ci dirigiamo a Berat, faremo una breve visita alla città delle “finestre faccia a faccia”. La città protetta dall’UNESCO è una delle principali destinazioni da visitare in Albania.
  • Dopo la visita a Berat, iniziamo a viaggio del ritorno. Rientro a Tirana e Durazzo verso le 21:00.

Avrai bisogni

  • Zaino
  • bottiglia d’acqua da 1 litro
  • t-shirt di cotone
  • frutta secca
  • macchine fotografiche
  • cioccolatini
  • attrezzatura per camminare e più energia